SpinUp, Lead Generation Agency italiana, cresce in modo esponenziale e punta al mercato UK

“La nostra missione è far incontrare campagne di marketing su community verticali, per permettere alle aziende di performare al meglio con ogni azione pubblicitaria. Lo facciamo attraverso un modello che abbiamo ottimizzato in questi tre soli anni di attività che permette di generare lead in target.”

Sono queste le parole di Antonio Romano, CEO e fondatore di SpinUp (https://www.spin-up.it/), Lead Generation Agency italiana.

“Dopo tre anni di lavoro e investimenti giornalieri costanti che ci permettono di acquisire quotidianamente oltre 5mila utenti siamo riusciti a creare un modello che permette di ottimizzare i risultati ottenuti dalle nostre campagne dando ai nostri clienti lead le cui performance ci hanno permesso di crescere di anno in anno in modo esponenziale.”

Dal modello all’ottimizzazione e analisi delle performance con Toody, la piattaforma di SpinUp

Il modello di SpinUp consiste nell’acquisizione di nuovi utenti canalizzati in community verticali su cui vengono dirottate campagne di marketing in target per la generazione di lead altamente qualificati e profilati per i propri clienti. Gli utenti acquisiti vengono poi collocati all’interno di alcune community altamente verticali, che ne categorizzano la tipologia.

Le community verticali, legate, ad esempio, al mondo finanziario, travel, donna, risparmio e couponing, rappresentano poi il target esatto di diverse campagne di marketing che vengono costruite su differenti canali: non solo le tradizionali DEM e display ma anche le più innovative campagne push, native advertising e soprattutto chatbot, riguardo le quali SpinUp ha una grande expertise.

Una volta ottenuto il match perfetto, il modello innovativo di SpinUp conclude il suo ciclo con un tool che serve ad analizzare i risultati: “Toody” è la piattaforma proprietaria di SpinUp che ottimizza le conversioni delle campagne andando a indicare quali sono le fonti più efficienti tra quelle che alimentano le community verticali.

Ciò che rende innovativo il modello di SpinUp è la creazione costante di utenti profilati, fornendo un servizio basato completamente sulle perfomance e le ottimizzazioni delle stesse.

“Operiamo in modo tale che i nostri clienti abbiano uno strumento che possa dargli la maggior resa possibile, facendoli incontrare dei lead che sono performanti perché sono altamente profilati grazie alle analisi che eseguiamo regolarmente durante ogni campagna.” afferma Antonio Romano.

I risultati del modello SpinUp e i progetti futuri

I risultati del modello SpinUp possono essere letti a partire dalla crescita dell’azienda: nel 2017, primo anno di attività, il fatturato era pari a 200mila euro, cresciuto esponenzialmente nel 2018 con 880mila euro per chiudere quest’anno con 1milione e mezzo di euro e una marginalità del 35%.

Con 11 risorse, più che quintuplicate rispetto al primo anno di attività, Antonio Romano e SpinUp si preparano all’internazionalizzazione: dal prossimo anno, l’obiettivo è portare il modello SpinUp anche nel Regno Unito e ottimizzare ancora di più le performance delle proprie campagne.

“In questi 3 anni, SpinUp è riuscita a creare un modello replicabile e che ci ha permesso di crescere anno dopo anno. Il mercato UK sarà il prossimo passo verso la creazione di database dal respiro internazionale e questo rappresenta il primo step verso l’internazionalizzazione in altri quattro paesi.” conclude Antonio Romano.