Scuole di formazione professionale e nuova occupazione

Il mondo della formazione professionale continua a rappresentare, a livello nazionale ma soprattutto in Sicilia, uno dei principali strumenti a disposizione dei futuri candidati per riuscire a trovare un’occupazione.

Grazie a questa importante opportunità di apprendimento infatti, chi decide di iscriversi ad un corso di formazione professionale riesce spesso a trovare un impiego al termine del suo percorso formativo. È noto infatti, che sempre più imprese e aziende preferiscono inserire in organico personale già formato piuttosto che investire del tempo partendo da zero e formandolo in sede.

La capacità della formazione professionale di rispondere alle necessità legate al territorio

Oggi la formazione professionale è a tutti gli effetti un percorso di secondo livello che rilascia titoli di studio, qualifiche e diplomi professionali che consentono anche l’accesso all’università.

È un iter che accoglie ogni anno circa 300.000 ragazzi provenienti dal primo ciclo di istruzione e li indirizza verso una gamma vastissima di qualifiche professionali che sono all’interno di un ventaglio strettamente collegato al territorio di appartenenza e dunque alla necessità di quella particolare figura professionale laddove vi è una forte richiesta.

La formazione infatti, indirizza gli studenti verso le imprese, che sono strettamente collegate con i centri di formazione stessi, anche in relazione alle richieste di mercato e all’attuale capacità di offerta.

Lo studente che si iscrive ad un percorso di formazione professionale svolge anche delle materie che sono a cavallo tra istruzione e formazione, per grandi aree tematiche o competenze di base in vari ambiti.

Una concreta opportunità per entrare nel mondo del lavoro

Completato il corso, lo studente acquisisce una qualifica professionale il cui valore non è riconosciuto solo in ambito regionale ma anche in ambito europeo, chiaramente a seguito di un esame che consente, attraverso una valutazione delle conoscenze e delle competenze che il ragazzo dimostra di aver acquisito, di appurare il suo grado di conoscenza della materia.

La formazione professionale offre dunque davvero agli studenti i mezzi che consentono di entrare nel mondo del lavoro: una recente ricerca dell’INAPP (Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche) ha evidenziato, come confermato tra l’altro dalle regioni stesse,  che entro sei mesi dal termine del percorso formativo il 60% circa dei ragazzi ha già trovato occupazione nel sistema produttivo del nostro paese, una percentuale molto alta.

La formazione professionale dunque è strettamente legata al territorio, il che chiaramente può essere un’opportunità soprattutto in quei territori dove non c’è un tessuto produttivo molto forte e molti mettono dunque a frutto le conoscenze acquisite anche per diventare dei lavoratori autonomi  e avviare la propria attività.

Ciò è particolarmente tangibile in Sicilia, e Formasys è una scuola di formazione professionale tra le più famose dell’isola, dove sono tantissimi gli alunni che hanno trovato una occupazione stabile negli ultimi anni dopo aver seguito un percorso formativo per diventare ad esempio operatore socio assistenziale, operatore socio sanitario, estetista o parrucchiere.

Queste sono infatti soltanto alcune tra le figure professionali che al momento garantiscono maggiori possibilità di ottenere un sbocco lavorativo in Sicilia, motivo per il quale sono sempre più i giovani interessati a specializzarsi in questo ambito.