Ferro da stiro: tutte le caratteristiche da ricercare

Il ferro da stiro rientra tra quegli elettrodomestici di cui non possiamo fare a meno: andare in giro con abiti spiegazzati e stropicciati non è proprio l’ideale ed è per questo motivo che stirare i panni rientra necessariamente tra quei compiti irrinunciabili da fare in casa. Stirare non sempre è un’operazione veloce e semplice, soprattutto se il nucleo familiare è numeroso. Pertanto la scelta del ferro da stiro risulta praticamente essenziale in quanto, in base alle tue abitudini ed esigenze, le caratteristiche da ricercare potrebbero essere molto differenti. Vediamo qui di seguito cosa valutare quando siamo alla ricerca di un ferro da stiro adatto a noi.

Le principali caratteristiche da attenzionare

Prima di focalizzarti su una marca o un modello ben preciso, sarebbe meglio dare una prima occhiata alle caratteristiche che i vari ferri da stiro presentano: quelle che devi assolutamente valutare sono le seguenti.

  • Potenza: più è alta e più alti saranno i consumi. I ferri da stiro più potenti hanno però il vantaggio di riscaldarsi più velocemente e di arrivare prima all’emissione del vapore. La potenza la trovi espressa in watt.
  • Vapore: se si vuole risolvere velocemente il problema delle pieghe ostinate conviene cercare questa caratteristica.
  • Piastra: ne esistono di tantissimi materiali e forme. Quelle in acciaio inox e ceramica rimangono le migliori, anche se quelle in teflon si sono distinte per consentire una stiratura molto scorrevole.
  • Serbatoio: la scelta della capienza del serbatoio è molto importante e dipende da quanto tempo si passa solitamente stirando. Se hai molto da stirare conviene sempre scegliere un ferro da stiro con un serbatoio da 300 ml in su.
  • Peso: ultima ma non meno importante la valutazione sul peso. C’è chi passa anche ore a stirare e la leggerezza di un ferro da stiro diventa praticamente fondamentale.

Le caratteristiche che ti semplificano la vita

Viste quelle che sono le caratteristiche base di ogni ferro da stiro, vediamo adesso quali sono le peculiarità aggiuntive che puoi riscontrare in modelli specifici e che ti faciliteranno di gran lunga il momento della stiratura, come ad esempio:

  • il vapore verticale: si tratta di un sistema che permette la fuoriuscita di un getto di vapore potente anche quando il ferro da stiro si trova in posizione verticale. Questa funzionalità si rivela molto utile per rinfrescare i tessuti, gli abiti, le camicie, ma anche le tende. Se le pieghe sono facili ed il tessuto non è troppo stropicciato potresti anche stirare con il vapore verticale.
  • la funzione anticalcare: si tratta di una caratteristica che ti semplifica davvero la vita, in quanto è possibile inserire nei ferri da stiro che presentano la funzione anticalcare anche della semplice acqua di rubinetto, senza dover acquistare necessariamente l’acqua demineralizzata. Ci penserà poi lo stesso ferro da stiro ad eliminare il calcare.
  • il cavo girevole: potrebbe sembrare una sciocchezza, ma quando sei alla ricerca di un ferro da stiro non farti sfuggire il particolare dell’attaccatura del cavo al ferro da stiro. I cavi fissi sono decisamente più scomodi, in quanto è naturale che durante la stiratura si giri spesso il ferro da stiro per seguire le forme degli abiti che stiamo stirando. Un cavo girevole segue i movimenti e non ci intralcia.
  • la modalità eco: specialmente se le tue sessioni di stiratura durano molto, dai 20 minuti in su, potrebbe essere una buona idea puntare su un ferro da stiro che abbia la modalità eco integrata. Sul lungo periodo, grazie a questa modalità, il risparmio in bolletta sarà evidente.
  • il sistema di autopulizia: la manutenzione del ferro da stiro aiuta tantissimo a mantenerlo in ottimo stato e quindi a farlo funzionare a lungo. Ma scegliendo un ferro da stiro con un sistema di autopulizia avrai sicuramente un pensiero in meno.
  • l’antigocciolamento: quando si passa da una temperatura alta ad una più bassa capita spesso che dai fori della piastra fuoriescano delle goccioline, che possono anche macchiare i tessuti e costringerci a rilavare tutto. Scegliere un ferro da stiro con un sistema di antigocciolamento significa non doversi più preoccupare di questo inconveniente e stirare in assoluta tranquillità.
  • la temperatura automatica: a proposito di temperatura, non tutti sanno esattamente come comportarsi con l’impostazione della temperatura per i vari tessuti. Per questo motivo esistono i ferri da stiro “intelligenti” capaci di impostare la temperatura esatta in base al tessuto che si sta stirando. Anche in questo caso avrai una preoccupazione in meno e la sicurezza di non rovinare i tuoi capi preferiti.
  • lo spegnimento automatico o on/off: se hai l’abitudine di piegare subito i vestiti non appena stirati o per qualche motivo lasci spesso il ferro da stiro in “stand by”, allora lo spegnimento automatico di ultima generazione potrebbe fare al caso tuo. Si tratta di un sistema che permette al ferro da stiro di spegnersi quando lasci l’impugnatura e riaccendersi quando lo riprendi.

Per scoprire quali sono i modelli che presentano tutte queste caratteristiche e qual è la scelta migliore da fare visita il sito ferrodastirotop.com.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi