Economia Circolare: il recupero dello scarto metallico nella produzione industriale

Economia circolare nella produzione industriale. Recuperare lo scarto metallico per salvare l’ambiente e il portafoglio

Se non affrontata correttamente, la problematica del truciolo metallico di scarto generato durante la produzione industriale con macchine utensili, genera rifiuti da smaltire, spreco di olio lubrorefrigenante e inquinamento ambientale.

NUOVASARA CENTRIFUGHE ha progettato e realizzato una centrifuga ad alte prestazioni per la pulizia e la bonifica del truciolo metallico, che viene disoleato direttamente in azienda e in modo automatico dall’olio di lavorazione fino a rientrare nei parametri di legge per essere riclassificato come Materia Prima Secondaria e quindi rivenduto e avviato al recupero metallurgico per la produzione di nuovo metallo.

Etica e responsabilità aziendale e ambientale

Lo spreco di risorse non è più concepibile non solo a livello economico, ma anche etico e ambientale. E un ambiente di lavoro sporco e inquinato genera insoddisfazione, pericolo sanitario e di infortuni. Un responsabile aziendale serio si confronta con queste tematiche di grande attualità e sceglie di utilizzare la migliore tecnologia oggi disponibile anche per migliorare l’ambiente, ottimizzare le risorse e incrementare il benessere dei lavoratori.

Trasformare un problema in una opportunità

Gestire il processo di recupero del truciolo in modo corretto con una centrifuga NuovaSara TURBINE ad alte prestazioni significa far diventare lo scarto di lavorazione un prodotto da rivendere, l’ambiente inquinato un luogo di lavoro sicuro, l’olio da buttare olio da riutilizzare.

Guadagnare da uno scarto e preservare le risorse del pianeta

Il truciolo metallico bonificato dall’olio di lavorazione non è più quindi un rifiuto ma materia prima da rivendere, con aumento di valore. E l’olio lubrorefrigerante estratto può essere riutilizzato diminuendo l’acquisto di nuovo olio minerale.