Facebook Aziendale perché investire in SEO

Posted on Mar 26 2018 - 9:22am by admin

Se promuovi il tuo sito web su Facebook, forse avrai notato alcuni cambiamenti nelle ultime settimane.

Questi sono dovuti al fatto che Facebook ha deciso di cambiare il suo algoritmo, cercando di dare più spazio alle pagine delle persone e non a quelle Aziendali.

Per questo, ho deciso di scrivere questo articolo e proporre alcune strategie per far fronte a questi cambiamenti e forse a un improvviso calo del traffico verso le nostre pagine Facebook. Ti starai chiedendo qual è la mia strategia preferita? Investire in SEO.

Perché Facebook ha deciso di cambiare l’algoritmo?

Il fondatore e CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha annunciato i cambiamenti l’11 gennaio di quest’anno. Vi riporto un virgolettato:

“Recentemente abbiamo ricevuto feedback dalla nostra comunità che i contenuti pubblici come i post di aziende e media stanno eliminando i momenti personali che ci portano a connetterci di più l’uno con l’altro”.

Zuckerberg afferma che gli utenti di Facebook vogliono vedere il contenuto dei loro amici e familiari, piuttosto che notizie o pubblicità aziendali.

Questo è uno dei motivi per cui Facebook sta introducendo un grande aggiornamento in cui i post di amici, familiari e gruppi avranno maggiore visibilità nei confronti di quelli. I post aziendali quindi riceveranno meno visualizzazioni e meno visibilità, di conseguenza il traffico verso i loro siti web diminuirà con conseguenza perdita di possibili clienti.

Cosa abbiamo notato fino finora?

È difficile dire con precisione fino a che punto si sia già verificato un calo della portata organica delle imprese di sicuro si è verificato un calo dei riferimenti a siti multimediali.

Usando i strumenti di Google analitycs abbiamo notato un incremento di traffico organico da Google, questo vale esclusivamente per siti ben posizionati sul motore di ricerca Google, ed un leggero calo di traffico proveniente da Facebook

Post di esperti di social media danno l’impressione che un calo della copertura di Facebook, sia già in corso.
Per rendere le cose più complicate, Facebook ha anche cambiato il modo in cui misura e segnala la copertura organica nelle newsfeed.

Qual è il prossimo passo?

Per alcuni siti Web, questo potrebbe essere un grosso problema. Se ricevi molto traffico da Facebook, questa modifica dell’algoritmo potrebbe ridurre la quantità di traffico che sarai in grado di attirare verso il tuo sito web.

Non fatevi prendere dal panico. Il tuo business non è l’unico che incontrerà questo cambiamento, tutti dobbiamo affrontarlo, l’importante e farci trovare preparati e non perdere tempo, attivando le nostre strategie il prima possibile. Ovviamente avrai sempre modo di pubblicizzare la tua aziende attraverso campagne a pagamento su Facebook.

Si ma quali strategie attivare? 

Investire in contenuti di alta qualità e coinvolgenti su Facebook è una buona strategia. Se i tuoi follower rispondono ai tuoi post e condividono con i loro amici, probabilmente Facebook mostrerà il tuo post a molte più persone. Naturalmente, puoi sempre fare una pubblicità a pagamento. La pubblicità su Facebook non è così costosa e ti consentirà di raggiungere un pubblico vasto, anche se i tuoi contenuti non sono così accattivanti.

La migliore strategia in assoluto?

A mio parere, la migliore risposta a questo cambiamento nell’algoritmo di Facebook è investire nella SEO del tuo sito web, quindi portare maggiore traffico attraverso l’utilizzo di tecniche di posizionamento organico, atte a posizionare il tuo sito nelle prime pagine dei motori di ricerca.

Qui di seguito ti riporto uno studio effettuato dalla Placeweb, in cui sono visibili i vantaggi di fare SEO.

Facebook Aziendale perché investire in SEO Placeweb

Se Facebook non sarà più la fonte di traffico più importante per il tuo sito web, altre fonti lo diventeranno. Se le persone non vedono i post della tua attività, probabilmente inizieranno a cercare i tuoi prodotti da qualche altra parte. E Google è sicuramente il candidato numero uno.

Conclusione

Penso che sia un po’ troppo presto per comprendere appieno i cambiamenti nell’algoritmo di Facebook. Avremmo bisogno di tempo per continuare a fare test, ricerche e confermare che effettivamente qualcosa sta cambiando.

L’unica cosa che puoi fare è assicurarti che il tuo sito web sia fantastico e ben posizionato su Google, ricco di contenuti in grado di soddisfare le richieste degli utenti.

Investire tempo nella scrittura di articoli di grande valore, per i quali le persone decideranno di seguire il tuo sito. Mentre lo fai, non dimenticare di assicurarti che le persone possano trovarti nei motori di ricerca, quando digitano una parola chiave nella SERP di Google. Devi essere sicuro che il tuo sito dovrà apparire nelle prime pagine.

È ora di impostare questa nuova strategia SEO, posiziona il tuo sito nelle prime pagine Google!

Grazie per avermi dedicato 5 minuti del tuo tempo, potrai continuare a seguire i miei articoli attraverso il mio Blog.