5 ragioni per cui la pubblicità cartacea è ancora di valore

Posted on Feb 28 2018 - 4:36pm by admin

Ecco le 5 ragioni per cui la pubblicità cartacea è ancora di valore: piccoli motivi per investire in una sponsorizzazione più cartacea.

Con l’avvento di Internet, la pubblicità cartacea è stata surclassata da quella digitale? Saremmo tutti portati a pensare di sì. In realtà, non è propriamente così. La pubblicità cartacea e tradizionale in senso stretto del termine, rappresenta ancora un mezzo molto utile per ‘un’azienda che vuole farsi conoscere o che vuole sponsorizzare un prodotto.

Per quale motivo? In questa guida, vi sveleremo quali sono le 5 ragioni per cui la pubblicità cartacea è ancora di valore.

  1. È credibile

La pubblicità cartacea ha un alto valore di credibilità rispetto a quella online. Attraverso la lettura di una brochure, di un volantino o di qualsiasi altro mezzo pubblicitario, l’utente ha come l’impressione di trovarsi davanti un’azienda reale. Questo perché, questi strumenti sono stati voluti da persone reali, da imprese vere e tangibili. In rete, invece, spesso non è così: i banner, o le sponsorizzazioni, il più delle volte nascondono virus e malware pericolosi per un computer.

  1. Maggior coinvolgimento

La pubblicità cartacea coinvolge molto di più rispetto a quella online. Attraverso la stampa di cartoline personalizzate, cataloghi, cartelloni pubblicitari, è possibile lavorare sull’emotività di un utente, in modo da attrarlo il più possibile. Si può giocare, infatti, su immagini, testi e colori con lo scopo di attirare l’attenzione del pubblico. Inoltre, questa pubblicità è molto meno invasiva rispetto a quella online: per questo è anche più apprezzata rispetto a quella digitale.

  1. Può essere rivista

La pubblicità cartacea può essere conservata e rivista in un secondo momento, rispetto a quella digitale, veloce e più imminente. Difatti è durevole e non fornisce quell’impressione di fretta che spesso le campagne pubblicitarie online danno. Inoltre è più concreta, palpabile: la pubblicità digitale, invece, corre il rischio di apparire lontana, poco seria e soprattutto pericolosa.

  1. Costi contenuti

Stampare volantini o cataloghi non ha un costo così oneroso. Indipendentemente dalle pagine, dalle immagini o dall’eventuale inserimento di testi, produrre questo genere di strumenti pubblicitari può essere utile per coinvolgere più clienti possibili senza però correre il rischio di spendere ingenti somme di denaro. Oltre a questo, tutto dipende anche dagli oggetti che si decidono di stampare: un volantino costa molto meno rispetto ad un cartellone pubblicitario che richiede più sforzi ed un uso maggiore di carta e colori. In questo caso, basta solo scegliere la soluzione perfetta per la propria azienda.

  1. Si coinvolge più persone

Pensate a quanta gente può osservare il vostro cartellone pubblicitario: sicuramente tantissima. La pubblicità cartacea ha questo vantaggio: coinvolge tutti, indipendentemente che ci sia gente interessata o meno. Permette, quindi, di farsi conoscere velocemente e senza troppa fatica.